Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Buona volontà e intesa Regione-Laziomar, a Ventotene tornano i giornali

Buona volontà e intesa Regione-Laziomar, a Ventotene tornano i giornali
di Giovanni Del Giaccio
2 Minuti di Lettura
Sabato 7 Agosto 2021, 09:04 - Ultimo aggiornamento: 09:05

Sono tornati i giornali sull'isola di Ventotene. Ci sono voluti tre anni, ma alla fine grazie alla buona volontà di molti e all'intesa tra enti il servizio è di nuovo possibile. Sull'isola da tempo non arrivavano più quotidiani e riviste, nel 2018  riapparvero per la buona volontà di un esercente ma poi scomparvero di nuovo e l'isola  rimase solo con la Tv e i social della rete «che non ha mai brillato per stabilità» - come si legge in una nota del Comune.  In mezzo c'è stata anche la pandemia, ma da qualche giorno - finalmente -   i giornali tornano sull’isola e sono  in vendita presso la libreria “Ultima Spiaggia” in piazza Castello.

«La compagnia di navigazione Laziomar, che ringraziamo - dicono il sindaco, Gerardo Santomauro, e l'assessore Francesco Carta -  si è resa disponibile per il trasporto gratuito e così ogni mattina un edicolante di Formia porta i quotidiani all’imbarco. La Società “Stella Maris” del Comune di Ventotene, prende i giornali all’arrivo e li porta in libreria. Tutto ciò è reso possibile dalla Regione Lazio, ed in particolare dal vicepresidente Daniele Leodori, che ha mostrato grande sensibilità al problema e per questo lo ringraziamo. Con il contributo regionale e l’operatività dell’associazione di valorizzazione delle Isole dell’arcipelago ponziano, si tenderà a rifornire l’isola durante tutto l’arco dell’anno. Un altro piccolo ma importante passo per fuoriuscire dall’isolamento geografico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA