Aggredisce operaio che riparava l'ascensore: voleva evitare i controlli di polizia e carabinieri

Aggredisce operaio che riparava l'ascensore: voleva evitare i controlli di polizia e carabinieri
1 Minuto di Lettura
Sabato 5 Giugno 2021, 09:19

Se avessero riparato l'ascensore sarebbe stato più facile, per polizia e carabinieri, effettuare i controlli nei suoi confronti. Così ha aggredito un manutentore dell’Ater, l’azienda territoriale per l’ediliza residenziale, ma è stato identificato e denunciato da personale della Polizia di Stato. L’episodio era avvenuto la metà dello scorso mese di maggio ad Aprilia, presso un condominio Ater. Nella circostanza, l’azienda aveva incaricato un tecnico specializzato per il ripristino di un ascensore, ma l’addetto era stato percosso violentemente e minacciato con un coltello al fine di non fargli svolgere il lavoro. Il motivo? Si sarebbe opposto allo scopo di ostacolare i controlli cui era sottoposto di polizia e carabinieri, trattandosi di soggetto noto alle forze dell’ordine. Sono serviti diversi giorni e le segnalazioni di alcuni condomini per ricostruire compiutamente l’incresciosa vicenda. Gli agenti del Commissariato  di Cisterna hanno infatti individuato e deferito in stato di libertà l’autore dell’aggressione che è residente nello stabile dove si è verificato l’episodio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA