MALTEMPO

Scuole chiuse domani a Napoli, Pozzuoli, Formia e Taranto per l'allerta meteo

Martedì 12 Novembre 2019
Scuole chiuse domani a Napoli e in 11 comuni vesuviani per l'allerta meteo

Scuole chiuse domani, mercoledì 13 novembre, a Napoli, Pozzuoli e in 11 comuni vesuviani per allerta meteo. I ragazzi resteranno a casa anche in alcuni comuni della Basilicata, a Formia e Taranto.

Napoli. Il Comitato Operativo Comunale di Napoli ha deciso la chiusura di scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, dei parchi e dei cimiteri anche per la giornata di domani mercoledì 13 novembre. L'Ordinanza, si legge in una nota del Comune di Napoli, che a breve verrà firmata dal Sindaco, consentirà ai Dirigenti scolastici o ai loro delegati l'ingresso nelle scuole, per la ricognizione degli eventuali danni.

LEGGI ANCHE Brindisi, tromba d'aria sulla città: distrutto un parco giochi e travolto l'ospedale
 


Comuni vesuviani. I ragazzi resteranno a casa nei comuni di San Giorgio a Cremano, Portici, Ercolano, Torre del Greco, San Sebastiano al Vesuvio, Cercola, Massa di Somma, Somma Vesuviana, Volla, Pollena Trocchia e Sant'Anastasia. La decisione è stata presa in serata dai primi cittadini sulla base di quanto diramato dal bollettino della Regione Campania e dalle previsioni dell'Aeronautica Militare, che segnalano nella giornata di domani forti venti che potrebbero arrivare fino ai 72 km/h. «La chiusura delle scuole è una decisione importante che ovviamente crea difficoltà a molti concittadini, oltre a determinare la diminuzione di spazi dedicati alla cultura per i giovani», si legge in una nota. «Pertanto viene presa in considerazione solo quando realmente le previsioni si presentano pericolose. Il forte vento nelle nostre zone assurge a reale problema, tanto che in questo caso, abbiamo ritenuto la base necessaria per decretare la chiusura delle scuole».
 
 

Taranto. In seguito al bollettino diramato dalla Protezione civile, che annuncia una allerta arancione per il solo vento e allerta gialla per temporali e rischio idrogeologico, il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci ha deciso di estendere anche per la giornata di domani la chiusura precauzionale delle scuole di ogni ordine e grado, nonché dei parchi cittadini e dei giardini pubblici. Già oggi le scuole sono rimaste chiuse per allerta arancione per temporali. Le scuole domani resteranno chiuse in molti altri comuni del Tarantino.

Pozzuoli. Il sindaco di Pozzuoli (Napoli), Vincenzo Figliolia, ha prorogato la chiusura delle scuole anche a domani. La decisione è arrivata al termine della riunione del Comitato operativo comunale che ha fatto proprie le raccomandazioni della Protezione Civile. Nell'ordinanza del sindaco oltre alla chiusura delle scuole è prevista, domani, anche la chiusura dei parchi pubblici e del cimitero. Il sindaco rispondendo al disappunto per la nuova misura esternata sul web ha detto: «È una misura che punta a salvaguardare l'incolumità dei nostri figli. Gli edifici scolastici del territorio sono luoghi sicuri, ma i problemi potrebbero verificarsi a causa delle fortissime raffiche di vento provocate dalla condizioni climatiche atipiche che stanno investendo tutta l'area flegrea. Bisogna prestare molta prudenza».

Formia. Scuole chiuse domani nel territorio comunale di Formia a causa del maltempo. A stabilirlo una specifica ordinanza comunale. Secondo quanto si legge nell'ordinanza, «visti i danni causati dalle avverse condizioni meteorologiche e dal forte vento che, nella giornata di ieri hanno provocato la caduta di alcuni alberi ad alto fusto e numerosi allagamenti in diverse aree della città» e «tenuto conto che è necessario garantire la sicurezza delle strutture scolastiche» si è «ritenuto necessario disporre la sospensione di tutte le attività didattiche degli istituti scolastici di ogni ordine e grado, onde consentire al personale scolastico di effettuare le opportune verifiche atte ad accertare la sicurezza dei luoghi».

Basilicata. Si attenua il maltempo in Basilicata anche se rimane alta l'attenzione soprattutto nella zona jonica dove l'allerta per rischio idrogeologico e idraulico per temporali passa dal codice rosso a quello arancione. La zona è stata colpita da fenomeni alluvionali che hanno provocato ingenti danni alle strutture civili e rurali. Le scuole restano chiuse pure domani in alcuni Comuni dell'area del Metapontino tra cui Policoro e Scanzano Jonico. Riaprono, invece, a Matera dove domani l'allerta è di tipo ordinario (colore giallo) come nelle altre zone della regione. Questo pomeriggio i tecnici comunali hanno effettuato sopralluoghi negli edifici scolastici della città e non sono state registrate situazioni di particolare criticità.

Ultimo aggiornamento: 21:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma