CORONAVIRUS

Scuole chiuse per coronavirus anche in Friuli: stop fino al 9. L'elenco completo

Domenica 1 Marzo 2020
Scuole chiuse, anche il Friuli verso lo stop. L'elenco completo

Scuole chiuse per coronavirus in Lombardia, VenetoEmilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. In quest'ultima regione la decisione è arrivata oggi, dopo sei nuovi casi di positività registrati. E il resto d'Italia? Da FiumicinoFoggia al Sannio, fino a Savona, il provvedimento è a macchia di leopardo. 

LEGGI ANCHE Coronavirus, chiusa chiesa San Luigi dei Francesi a Roma: ha accolto sacerdote francese risultato poi contagiato

Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna. Nelle tre regioni che hanno al loro interno le zone rosse d'Italia, la chiusra delle scuole è prorogata fino all'8 marzo.

Le attività didattiche in Friuli Venezia Giulia sono sospese per ulteriori sette giorni. Lo stabilisce, intervenendo su università e scuole di ogni ordine e grado, ivi compresi i servizi educativi dell'infanzia, un'ordinanza alla firma del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga. Il provvedimento - informa una nota della Regione Fvg - sarà esecutivo dalla mezzanotte di oggi e rimarrà in vigore fino alle 24 di domenica 8 marzo.

In Piemonte le scuole resteranno sicuramente chiuse agli studenti lunedì e martedì e l'ipotesi di riapertura mercoledì sarà presa solo nella giornata di martedì. Lo ha precisato il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, illustrando l'ordinanza regionale scritta in base al Dpcm firmato dal premier Conte. «Martedì - ha spiegato Cirio - vedremo, sentito l'Istituto Superiore di Sanità, vedremo se ci saranno le condizioni per rimandare i ragazzi a scuola, Domani non ci sarebbero». Domani e dopodomani è invece in programma «un'opera straordinaria di igienizzazione delle scuole», un'attività per cui potrà venire in aiuto al personale Ata la Protezione Civile.

In Liguria classi vuote solo a Savona. Lo ha annunciato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. «La Provincia di Savona vedrà applicate ancora le limitazioni con le scuole chiuse, mentre le altre province della Liguria torneranno ad essere assimilate alle aree simili del resto del Paese, senza limitazioni», ha spiegato il governatore della Liguria.

LEGGI ANCHE Coronavirus, quattro nuovi casi in Friuli Venezia Giulia, quattro all'università di Udine

Foggia. Nei giorni 2, 3 e 4 marzo saranno sospese le attività didattiche ed amministrative negli istituti di istruzione secondaria superiore di Foggia. «La chiusura è dettata dall'esigenza di effettuare interventi di sanificazione degli ambienti ai soli fini preventivi», comunica con una nota il presidente della Provincia di Foggia, Nicola Gatta, che specifica che si partirà con gli istituti del capoluogo dauno «e a seguire le scuole degli altri Comuni, in base ad un calendario che verrà pubblicato nelle prossime ore».

Fiumicino. «In via precauzionale, come già stabilito ieri, le scuole Rodano e Segré rimangono chiuse fino al 9 marzo», ha detto ieri il sindaco di Fiumicino Esterino Montino. Il provvedimento è stato preso dopo i tre casi di coronavirus registrati nel comune alle porte di Roma.
 


LEGGI ANCHE Coronavirus, Fiumicino, negativi i 51 contatti della donna contagiata

Sannio. Scuole di ogni ordine e grado chiuse, manifestazioni pubbliche sospese e limitazioni alle attività commerciali fino al 7 marzo in alcuni comuni della Valle Telesina, in provincia di Benevento. Nel Sannio, a Guardia Sanframondi, un giovane militare è risultato positivo al Coronavirus. I comuni interessati dai provvedimenti sono San Lupo, San Lorenzo Maggiore, Castelvenere, Telese, San Salvatore Telesino e Guardia Sanframondi.

Riaprono le scuole in Alto Adige. «La situazione in Alto Adige è stabile, non vi sono indicazioni di carattere medico che mettano in forse la riapertura delle scuole in provincia di Bolzano lunedì 2 marzo», ha dichiarato il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher in vista della fine delle ferie di carnevale.

Ultimo aggiornamento: 19:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA