CORONAVIRUS

Coronavirus a Fiumicino, la donna contagiata nella chat della scuola: «Io e mia figlia positive, mi dispiace...»

Sabato 29 Febbraio 2020
video
1

Coronavirus, sono tre in totale le persone positive al virus a Fiumicino, alle porte di Roma. La conferma arriva dai test dello Spallanzani. Oltre alla donna di 38 anni che aveva viaggiato in provincia di Bergamo, sono risultati contagiati anche uno dei due figli, una bimba, e il marito. Lo ha annunciato il bollettino ufficiale dello Spallanzani letto dal direttore sanitario Francesco Vaia. Ed è con un messaggio audio in chat, precedente al bollettino dello Spallanzani, che la donna avvisa le altre mamme dei bimbi della scuola che frequenta la figlia a Fiumicino: «Buonasera ragazze, non so che cosa dire. Mi hanno fatto altri tamponi e i risultati hanno confermato che ho una polmonite e che purtroppo sono positiva al coronavirus, io e mia figlia. Invece mio figlio e il padre sono negativi. E quindi, seconda volta, voglio essere corretta con voi. Sono molto dispiaciuta: adesso sono in isolamento e ho già dato il nome della scuola che adesso verrà avvisata. Comunque mio figlio e il padre sono negativi».

Coronavirus, a Fiumicino chiusa fino al 9 marzo la scuola della bimba contagiata: cosa succede ora

Coronavirus, tende e medici detective: il piano del Lazio, 700 posti negli ospedali


 

 

Ultimo aggiornamento: 1 Marzo, 02:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA