Gemma non ce l'ha fatta. Il fratello: «È morta di tumore». Era andata a Houston per curarsi

Mercoledì 1 Maggio 2019
Gemma non ce l'ha fatta. Il fratello: «È morta di tumore». Era andata a Houston per curarsi

«Gemma è appena venuta a mancare. Condivido con tutti. Ringrazio chi ci ha sospinti e camminando insieme ci ha alleggerito il cammino. E' stato un onore aver avuto il tempo di condividere questo periodo ed esserne il fratello. Adesso silenzio per un attimo. Buon viaggio sorellina». Così il fratello Maso ha annunciato su Facebook la morte di Gemma Benelli, la ragazza di Sesto Fiorentino che ha lottato fino all'ultimo contro un carcinoma al seno.  Per sostenere le spese delle cure da effettuare in un centro specializzato a Houston era stata organizzata una campagna di solidarietà "TuttixGemma" che ha coinvolto tantissime persone nella raccolta fondi che ha superato i 100mila euro.

Gemma era volata a Houston per essere visitata dall'oncologo Naoto T. Ueno, poi è rientrata in Italia per continuare con la chemioterapia, ma qui ha dovuto lottare contro una polmonite che non le ha lasciato scampo. Laureata in biologia con un lavoro al reparto di oncoematologia di Careggi, dove si è occupata per anni di sperimentazioni farmacologiche per la cura dei linfomi, Gemma aveva già combattuto già nel 1998, a 20 anni, con un raro e invasivo sarcoma embrionale alla caviglia destra per cui era stata presa in carico dal pediatrico Meyer.

I funerali alle 15 domani alla chiesa Santa Maria e San Bartolomeo a Padule.

Ultimo aggiornamento: 14:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA