Trova la sua casa occupata e in ristrutturazione: nel giardino una betoniera e materiali edili

Martedì 21 Maggio 2019
Trova la sua casa occupata e in ristrutturazione: nel giardino una betoniera e materiali edili

Torna nella propria casa delle vacanze e la trova occupata. È accaduto a Martina Franca (Taranto), dove gli agenti del locale commissariato hanno denunciato in stato di libertà un pluripregiudicato del posto per violazione di domicilio e furto di energia elettrica. Una donna di 55 anni, originaria di Ceglie Messapica e in Umbria per motivi di lavoro, è tornata come ogni anno nella Valle d'Itria per sistemare la casa di famiglia per il periodo estivo, ma quest'anno ha trovato l'abitazione in fase di ristrutturazione: nel giardino c'erano una betoniera, materiali edili, un pavimento pronto per essere posato e nuovi impianti fognari già posati.

Padova, «Ho tenuto mamma e zio morti in legnaia per avere le loro pensioni»: la confessione choc

Si imbuca alla festa di nozze con 10 contenitori e porta a casa il buffet degli sposi: aveva regalato 5 dollari
 

Allertato il Commissariato, una Volante si è recata sul posto e ha identificato l'occupante, un pluripregiudicato residente insieme alla moglie a Ceglie Messapica. Alla richiesta di chiarimenti, hanno riferito di aver occupato la villetta da quasi trenta giorni avendo appreso, non è ancora chiaro da quale fonte, che la proprietaria si era trasferita al Nord e che aveva abbandonato la casa. Così, oltre ad occupare abusivamente l'abitazione, hanno iniziato i lavori di ristrutturazione, attivando anche il contatore per la fornitura di energia elettrica. Il pregiudicato è stato denunciato e l'intero nucleo familiare è stato allontanato dall'abitazione, che è stata così restituita alla legittima proprietaria. 

Ultimo aggiornamento: 21:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La partitella sulla spiaggia: evento top e incubo bagnanti

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma