Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ancona, prende a martellate la moglie, la crede morta e si toglie la vita: grave 50enne di origine moldava

Nell'Anconetano, l'aggressione dopo una lite

Prende a martellate la moglie, la crede morta e si toglie suicida: dramma in provincia di Ancona
1 Minuto di Lettura
Lunedì 20 Giugno 2022, 15:37 - Ultimo aggiornamento: 15:51

Dramma in provincia di Ancona. Un uomo di 52 anni di origine moldava litiga in casa con la moglie e poi la colpisce con un martello in testa, più volte. Dopo, credendola morta, è fuggito e si è suicidato.

Elena Del Pozzo, com'è morta veramente? Trovate macchie di sangue in casa e sugli abiti della mamma: si cerca ancora l'arma del delitto

È accaduto stamattina in zona Santa Maria a Filottrano (Ancona). I carabinieri del posto, coordinati dalla Compagnia di Osimo, stavano cercando l'aggressore per arrestarlo per tentato omicidio, ma lo hanno trovato morto.

Incidente sull'A14: padre e figlio muoiono nello schianto sbalzati fuori dall'auto: altri due feriti gravi

La moglie, circa 50 anni, anche lei moldava, ha riportato gravi ferite ma non è in pericolo di vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA