Il cantante mascherato, svelato il mistero: il Barboncino è Arisa che perde contro il Mastino

Sabato 18 Gennaio 2020
Arisa è il Barboncino

La seconda puntata de “Il cantante mascherato” talent show condotto da Milly Carlucci su RaiUno si conclude e svela l’identità del Barboncino, Arisa.
Il duello finale si è consumato appunto fra il Barboncino e il Mastino che si salva per la seconda volta, mantiene l’anonimato e farà parte del cast della prossima puntata. Rimangono in gara gl altri artisti, l’Angelo, salvato dai social, il Mostro da Patty Pravo, il Coniglio scelto da Ilenia Pastorelli, il Pavone da Francesco Facchinetti e infine l’acclamato Leone da Guillermo Mariotto.

Francesco Facchinetti: «Io, fratello maggiore delle star di internet»
Il Cantante Mascherato, l'Unicorno è Orietta Berti. La delusione: «Avevo così tante canzoni da cantare...»

La gara
Milly presenta i cantante mascherati, poi il pubblico in studio e infine la giuria complimentandosi per la pettinatura da Wolverine di Francesco Facchinetti che giustifica l’acconciatura con un “ho preso un colpo di phon”. Flavio Insinna vince la corona perché nella scorsa puntata ha indovinato l’artista che si celava dietro la maschera dell’Unicorno, Orietta Berti.
La gara inizia con il primo concorrente, l’Angelo, che si esibisce con “c’è un diavolo in me” di Zucchero e afferma “Decifrare un Angelo: provate. Mi sono allontanato da una persona importante".  Per Patty Pravo, Guillermo Mariotto e Ilenia Pastorelli è Valerio Scanu (per Mariotto “la versione gay di Zucchero Fornaciari”), per Facchinetti Francesco Renga, Insinna tenta un Damiano dei Maneskin.
Si passa al Pavone che prima di interpretare “La favola mia”di Renato Zero, ha dato un indizio: “Sono metà forte, metà fragile. Devo tutto al pubblico”. E’ il momento della giuria: per la Pravo dietro la maschera c’è Serena Autieri, Mariotto pensa sia Fiordaliso, Insinna opta per Mietta, Facchinetti sceglie la Rettore assecondando il web e conclude la Pastorelli con Annalisa.

E’ la volta del Barboncino che nella clip parla di “problemi nel dare l’amore”, di amare gli animali e di essere “gentile e accondiscendente”. Si esibisce in “Rolling on the river” e poi come indizio fa sapere che davanti a casa sua scorre un fiume. Patty Pravo è sicura che sia l’amica Arisa, portando dalla parte sua la Pastorelli e inizialmente Mariotto che alla fine torna su Alexia. Facchinetti propone Lodovica Comello per via della conoscenza dell’inglese.
Milly presenta il Mastino che sottolinea, prima di cantare, di essere meridionale.  Per Insinna è Alessandro Greco, Facchinetti e Patty Pravo pensano sia Panariello per via degli indizi della settimana scorsa sulla Toscana, Gulliermo azzarda Biagio Izzo mentre la Pastorelli va controcorrente e fa il nome di Gigi Finizio.
Arriva il Coniglio che fa una dichiarazione: “Mettete una mano sul cuore, ascoltate i vostri battiti” e nella clip di presentazione sottolinea: “Il mio sbocciare è nascosto dietro la sofferenza, ma dietro questa c'è la gioia”. Canta “I miei particolari” di Ultimo e regala una rosa bianca alle donne della giuria. Inizia Ilenia Pastorelli, secondo lei dietro la maschera c’è Teo Mammucari, così come per Insinna. Patty Pravo insiste sulla linea Salvo sottile, per Mariotto è Raf,mentre Facchinetti dà ragione al pubblico con Checco dei Modà.

La giuria deve scoprire chi si nasconde dietro al Mostro, che si presenta dicendo che “dentro è un vero duro”.  Parte la clip che da alcuni indizi come l’amore per lo sport, le numerose sfide che ha affrontato nella vita e l’aver lasciato casa da piccolo, poi si scatena sul palco con Highway to Hell degli AC/DC . Cerca di risolvere il mistero sull’identità dell’artista mascherato Francesco Facchinetti, che pensa sia il padre Roberto, tanto da chiamarlo al telefono senza ottenere riposta.  Secondo la Pravo,  la Pastorelli e Flavio Insinna è Fausto Leali, per Guillermo è Rocco Hunt.
Tra il clamore del pubblico arriva il Leone che tanto ha fatto parlare in settimana con il pubblico diviso fra Albano e Pappalardo e canta proprio con “E’ la mia vita”, di Albano. E’ lui per la Pastorelli, per Mariotti è Pappalardo, per Insinna, Facchinetti  e Patty Pravo è Max Giusti.
 

Le votazioni
Le esibizioni finiscono ed è il momento delle votazioni: i social salvano l’Angelo, Patty Pravo il Mostro, Ilenia Pastorelli il Coniglio, Facchinetti Pavone e Mariotto il Leone. Insinna – re della giuria – può confermare o sostituire un personaggio – conferma la votazione e manda al duello finale il Mastino e il Barboncino.

L'eliminazione
Dopo l’esibizione di Orietta Berti come ospite parte la sfida: il Barboncino canta  “Il cognome non fa destino” e il Mastino con "Vada come vada, stasera mi butto". Mastino si salva per la seconda volta, a svelare la sua identità è il Barboncino Arisa.

Ultimo aggiornamento: 09:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA