SANREMO

Mara Venier rimane a Domenica In: «Ho rifiutato un'offerta meravigliosa, resto a "casa"»

Venerdì 13 Settembre 2019
Mara Venier rimane a casa: «Per Domenica In ho rifiutato un'offerta meravigliosa»

Un'offerta allettante, anzi «meravigliosa», come dice lei stessa, ma alla fine Mara Venier ha deciso di rimanere a casa, nel salotto di Domenica in. ​«Avevo avuto un'altra offerta meravigliosa da un persona a cui voglio molto bene e alla quale devo tanto», ha detto alla conferenza stampa del programma la conduttrice veneziana, «ma dopo in lungo momento di riflessione ho deciso di rifare Domenica in. Mi ha convinto l'enorme ondata di amore che mi è arrivata dal pubblico nella scorsa stagione».

 


Dopo 12 anni passati, a più riprese, al timone dello storico programma di Rai 1, la Venier non se la sentiva proprio di abbandonare il programma, che anche per la nuova stagione rimarrà fedele a se stesso e a come gli spettatori lo conoscono. «Sento di programmi che hanno cambiato tutto, io non ho cambiato nulla», ha aggiunto sorridendo, «proprio perché questo contenitore così com'è ha ricevuto tanto affetto. Si deve partire dal presupposto di fare passare a chi ci guarda tre ore e mezzo in cui si ride, ci si commuove e si riflette».

LEGGI ANCHE Mara Venier infuriata su Instagram: la pesante replica al fan dopo le accuse

Così com'è, ma con qualche piccola novità. La nuova stagione, in televisione dal 15 settembre alle 14:00, vedrà infatti la presenza fissa di un ospite d'eccezione, Orietta Berti, che la Venier definisce «un'amica». A battezzare la nuova stagione, assieme alla padrona di casa, una lunga lista di star. Andrea Bocelli, Romina Power, Arisa, Daniele Liotti, Rocio Munoz Morales e Amadeus, pronto a dare qualche anticipazione sul prossimo Festival di Sanremo.

LEGGI ANCHE Palinsesti Rai, Mara Venier dimentica il nome del suo programma tv: la reazione della conduttrice
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma