M5S

Venezuela, il sottosegretario agli Esteri Picchi: «Maduro lasci, nessuna solidarietà da Roma»

Sabato 2 Febbraio 2019
2
Venezuela, il sottosegretario agli Esteri Picchi: «Maduro lasci, nessuna solidarietà da Roma»
Maduro ringrazia Roma per la solidarietà dimostratagli e dal ministero degli Esteri arriva una netta presa di distanza: «Caro Nicolas Maduro lascia subito. Nessuna solidarietà da Roma. Non ti riconosciamo come presidente. Elezioni subito», scrive su Twitter il sottosegretario agli Esteri in quota Lega Guglielmo Picchi.

LEGGI ANCHE Venezuela, il generale molla Maduro: «Ha due aerei pronti a portarlo via, li usi» 

Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha ringraziato a Caracas «i tanti Paesi che ci hanno manifestato la loro solidarietà», citandone vari fra cui «Roma». Nel lungo discorso pronunciato davanti ai suoi sostenitori, il capo dello Stato ha sottolineato che questo sostegno internazionale ci permette di «sconfiggere l'assedio a cui ci hanno sottoposto gli Stati Uniti».

La posizione dell'Italia resta ambigua. «Non riconosciamo Guaidò, non vogliamo un'altra Libia», ha detto ieri l'altro sottosegretario agli Esteri Manlio di Stefano (M5S), mentre M5S e Lega si astenevano nel voto al Parlamento europeo che ha riconosciuto il presidente del Parlamento venezuelano come leader legittimo del Venezuela. 
Ultimo aggiornamento: 21:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Ristoranti acchiappa-turisti: l’invasione dei microonde

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma