Londra, allarme a Westminster: parlamento in "lockdown": fermato un uomo armato di coltello

Venerdì 16 Giugno 2017
3
Allarme a Londra, davanti a Westminster. La polizia è intervenuta alle 11.10 ora locale, le 12.10 in Italia, dopo le grida di qualcuno che urlava 'coltello, coltello', lasciando intendere che ci fosse un uomo armato nella zona. Secondo quanto riferito dai media britannici, un uomo è stato bloccato all'ingresso della St Stephen's Gate, davanti alla sede del Parlamento.

L'arresto dell'uomo armato di coltello non sarebbe legato al terrorismo. Ne dà notizia la Bbc, citando fonti della polizia. SkyNews ha mostrato l'immagine di un uomo di colore ammanettato di spalle e sorvegliato da alcuni agenti di fronte a una cancellata del palazzo. L'uomo risulta essere stato atterrato con una scarica elettrica sparata con un taser da un poliziotto.

Westminster era stato teatro di un attacco terroristico all'arma bianca a marzo, mentre diverse settimane dopo un'altra persone era stata arrestata nelle vicinanze con diversi coltelli in uno zaino, ma in quel caso Scotland Yard aveva parlato subito di terrorismo. L'area è altamente sorvegliata dopo gli ultimi episodi, incluso l'attacco di London Bridge del 3 giugno. E ancor di più in questi giorni: stasera è in programma proprio lì davanti una manifestazione di protesta contro il governo di Theresa May per l'incendio alla Grenfell Tower. Mentre mercoledì 21 è in calendario nell'aula della Camera dei Comuni il Queen's Speech, il tradizionale discorso con cui la regina inaugurala la nuova sessione parlamentare e legge il programma del governo.
Ultimo aggiornamento: 17 Giugno, 10:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi