Tre borseggi al mercato settimanale di Cassino, ferito un uomo che si è opposto ai ladri

Tre borseggi al mercato settimanale di Cassino, ferito un uomo che si è opposto ai ladri
di Alberto Simone
4 Minuti di Lettura
Domenica 15 Maggio 2022, 07:17 - Ultimo aggiornamento: 16 Maggio, 08:33

Borseggiatori in azione, ieri mattina, al mercato settimanale di Cassino. Malintenzionati hanno preso di mira soprattutto le signore anziane e, approfittando della folla tra gli stalli di piazza Nicholas Green, dove da qualche settimana è stato situato il mercato dell'ortofrutta, hanno agito con destrezza riuscendo a mettere a segno almeno tre colpi portando via dai malcapitati borse e portafogli. Gli ambulanti, dopo i primi furti, hanno subito avvisato le forze dell'ordine. Poco dopo al mercato sono stati chiamati anche i soccorsi del 118. Il motivo? Un uomo che aveva tentato resistenza al furto è rovinato a terra ed era sotto shock. I sanitari dell'ospedale Santa Scolastica di Cassino hanno prestato le cure del caso. Intanto, una delle persone vittima del furto con destrezza al mercato, ha immediatamente sporto denuncia al Commissariato di polizia.

A metà mattinata, vedendo le volanti della Polizia e l'ambulanza del 118 dinanzi alla piazza del mercato dell'ortofrutta, inevitabilmente la notizia è subito rimbalzata in città ed è stata allertata anche l'assessore al Commercio, Arianna Volante. «Purtroppo - spiega la delegata del sindaco Enzo Salera - i malintenzionati hanno potuto approfittare della giornata visto che in tanti hanno affollato piazza Nicholas Green. Considerato che non è la prima volta che accadano questi spiacevoli episodi e che già in passato abbiamo dovuto fare i conti con il fenomeno dei borseggiatori, da sabato prossimo mi attiverò per chiedere una maggiore sorveglianza. Un maggior monitoraggio faremo anche con la polizia locale non solo per quel che riguarda il mercato dell'ortofrutta ma anche le altre zone del centro di Cassino dove si svolge il mercato del vestiario e delle calzature».

Il fenomeno dei borseggiatori non è affatto nuovo e non si manifesta adesso che il mercato è in piazza Nicholas Green. Anche in passato, quando gli ambulanti erano nel grande Campo Miranda, oggi adibito a parcheggio per il mercato, si sono registrati diversi furti con destrezza. Non solo: la città di Cassino ha dovuto fare a lungo i conti anche con gli ambulanti abusivi, ovvero coloro che non erano in regola con il posteggio. Per questo motivo si pensò di installare delle telecamere per controllare sia il fenomeno degli ambulanti abusivi che per monitorare la zona.

Adesso che il mercato si svolge nelle vie del centro appare però difficile, se non impossibile, sorvegliare le strade con un sistema di videosorveglianza. Anche per questo i detrattori della scelta di aver spostato il mercato in centro chiedono che venga ristabilito dov'era e com'era anche perché in molti lamentano che con il mercato in centro si congestiona il traffico e c'è un problema per quel che riguarda la viabilità. A tal proposito proprio ieri, quando si è reso necessario l'intervento del 118, alcuni, sui social, hanno messo in evidenza le difficoltà che riscontrano i mezzi di soccorso e le forze dell'ordine.

L'assessore al Commercio Arianna Volante rispedisce però queste critiche al mittente: «L'ambulanza è potuta arrivare fin dentro il mercato così come le pattuglie delle forze dell'ordine. Noi ci preoccupiamo di dare una maggiore sicurezza, non ci interessano le polemiche sterili». Convinto della scelta di mantenere il mercato nel centro cittadino si dice anche il sindaco Enzo Salera: «Una scelta apprezzata da molti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA