Bombe carta esplose nella notte, paura in periferia: indagano i carabinieri

Domenica 25 Agosto 2019 di Paolo Carnevale
Bombe carta lanciate ed esplose vicino ad alcune abitazioni nella zona periferica di Anagni. Una è finita anche in un cortile interno. Nessun danno per fortuna a cose e persone, ma tanto spavento per i cittadini della zona che sono sobbalzati nel cuore della notte. A indagare sull'accaduto, dopo essere intervenuti sul posto in pochi minuti, sono i carabinieri della compagnia di Anagni. Dovranno cercare di risalire all'identità degli autori del lancio. La speranza è quella di poter utilizzare le telecamere di videosorveglianza presenti in alcune delle abitazioni. Telecamere che potrebbero aver fissato elementi utili per gli accertamenti.
Tutto è successo nella notte tra venerdì e sabato scorsi, nelle prime ore del mattino, nella zona Tofe Pistone, una contrada alla periferia della città dei papi, a pochi metri dalla via Casilina.

Poco dopo le 2 alcuni abitanti di quella zona, un quartiere popolare, sono stati svegliati da una serie di esplosioni, verificatesi a breve distanza l'una dall'altra. A quel punto hanno cercato di capire che cosa fosse successo. Dopo qualche minuto hanno compreso che si era trattato di bombe carta e di petardi che ignoti avevano fatto esplodere nelle vicinanze delle abitazioni. Una delle bombe carta era stata addirittura lanciata direttamente nel cortile di una delle case. Per fortuna, come detto, al di là delle esplosioni non ci sono stati danni a cose e persone.

Gli abitanti, presi dallo spavento, hanno chiamato i carabinieri. Gli uomini della Compagnia di Anagni, al comando del capitano Meo, hanno subito fatto scattare le indagini per cercare di risalire all'identità dei responsabili del lancio. Si confida soprattutto nella possibilità di utilizzare le telecamere di sorveglianza.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma