Frosnone. "Puliamo il mondo",
tante iniziative in Ciociaria

L'edizione 2018 di Puliamo Alatri all'ex campo profughi de "Le Fraschette"
di ANDREA TAGLIAFERRI
2 Minuti di Lettura
Giovedì 19 Settembre 2019, 17:15 - Ultimo aggiornamento: 17:18

Tante le iniziative ciociare per l’edizione annuale di ‘Puliamo il Mondo’, versione italiana di ‘Clean up the World’, il più grande appuntamento di volontariato ambientale a livello internazionale che, da qualche anno, ha attecchito anche in provincia di Frosinone grazie all’impegno dei vari circoli di Legambiente. Fu proprio l’associazione ambientalista, infatti, a portarla in Italia nel lontano 1993 diventandone comitato organizzatore. Quest’anno le iniziative avranno inizio il prossimo weekend; si parte con il doppio appuntamento di domani mattina ad Acuto, con la pulizia dell’ex discarica a cura dei ragazzi delle scuole e Legambiente a partire dalle 9,30 del mattino e a Ceccano, dove sempre gli studenti, questa volta del locale Liceo, dalle 9 alle 10,45 raccoglieranno rifiuti in tutta l’area attigua alla scuola con i materiali messi a disposizione dall’Istituto. Altra giornata scelta per pulire tutti assieme il territorio in cui viviamo è domenica 22 settembre con ben tre iniziative: nel capoluogo, il circolo di Legambiente “Il Cigno”, diretto da Stefano Ceccarelli, organizza una mobilitazione ecologica in località Selva dei Muli / Le Noci dalle ore 9,30 alle 13, offrendo gratuitamente ai partecipanti la copertura assicurativa e un kit strumenti. Ad Alatri, la campagna sarà curata dall’associazione di volontari “Noi per Le Fraschette” con l’Amministrazione comunale ed il circolo Legambiente di Anagni. Appuntamento davanti l’ingresso dell’ex Campo profughi de “Le Fraschette” alle ore 8 del mattino con il supporto della ditta De Vizia. Terza iniziativa domenicale quella del Comune di Torrice, dalle ore 9 del mattino, con raduno in piazza degli Emigranti, in collaborazione con la protezione civile e i Viandanti. L’ultimo Comune a chiudere le attività sarà Veroli il 28 settembre prossimo, quando il circolo intercomunale di Legambiente “Lamasena” che raggruppa i comuni di Boville, Collepardo, Monte San Giovanni Campano, Strangolagalli e, appunto, Veroli, a partire dalle 8,30 del mattino si impegnerà in un’ultima raccolta di immondizie e rifiuti in genere nel perimetro dell’Abbazia di Casamari.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA