Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cassino, spunta un altro ordigno di guerra nel cantiere di piazza Diamare: artificieri in azione

Gli artificieri in azione in piazza Diamare
di Alberto Simone
1 Minuto di Lettura
Martedì 3 Maggio 2022, 10:05

Un nuovo ordigno bellico scoperto a Cassino in piazza Diamare. Meno di un mese fa, nella stessa piazza, mentre erano in corso i lavori per riparare una perdita idrica, gli operai fermarono i lavori rinevenedo una bomba inesplosa. Da una decina di giorni tutta la piazza è stata transennata ed è stato aperto il cantiere per il restyling del centro della città. Ebbene: nel corso delle indagini archeologiche curate dalla società "Domenica Cultura" è venuto alla luce un nuovo proiettile da mortaio inesploso. Questa mattina pertanto i lavori si sono fermati e sono già in azione gli artificieri per rimuovere l'ordigno e farlo poi brillare così come avvenuto l'ultima volta.

Cassino ancora disseminata di bombe della guerra, per la prima volta trovato un ordigno in centro

© RIPRODUZIONE RISERVATA