Omaggio alla Repubblica sociale nel Monumento dei Caduti di Paliano, il sindaco: «Li denunceremo»

Mercoledì 21 Aprile 2021
Omaggio alla Repubblica sociale nel Monumento dei Caduti di Paliano, il sindaco: «Li denunceremo»

Omaggio alla Repubblica sociale di Salò all'interno del Monumento dei Caduti di Paliano. La denuncia arriva dal sindaco Domenico Alfieri che annuncia azione legali. 

«Sono esterrefatto e incredulo. Questa mattina sono state postate su facebook delle foto di alcuni individui all’interno del nostro Monumento dei Caduti con la bandiera della Repubblica Sociale di Salò - scrive il primo cittadino di Paliano su Facebook - La Repubblica Sociale Italiana (RSI), anche conosciuta come Repubblica di Salò, fu il regime, esistito tra il settembre 1943 e l'aprile 1945, voluto dalla Germania nazista e guidato da Benito Mussolini, al fine di governare parte dei territori italiani controllati militarmente dai tedeschi. Ritengo questo atto, a ridosso de 25 Aprile, una provocazione in un luogo sacro e della memoria, pubblico e neutrale nel quale l'appartenenza politica non c'entra nulla. Ritengo il gesto da denuncia per Vilipendio alla Bandiera e mi riservo di intraprendere le vie legali».

Ultimo aggiornamento: 17:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA