Cassino, il re dei burattini cittadino onorario

Cassino, il re dei burattini cittadino onorario
2 Minuti di Lettura
Sabato 9 Ottobre 2021, 23:08 - Ultimo aggiornamento: 23:35

Il re dei burattini italiani, il cav. Adriano Ferraiolo di Salerno, è diventato cittadino onorario di Cassino. Lo ha eletto con voto unanime e per acclamazione venerdì scorso il Consiglio comunale di Cassino.

«L’antico e solido legame con i Ferraiolo - ha dichiarato la presidente dell’aula Barbara Di Rollo - ha portato sorrisi a bambini e a tutti noi». Il conferimento della cittadinanza onoraria è “un atto di concreta riconoscenza verso i custodi di una tradizione antica che va salvaguardata”. Infatti la famiglia Ferraiolo porta avanti l’antica arte dei burattinai da un secolo e mezzo e da ben 88 anni fa tappa a Cassino. Generazioni intere di cassinati sono cresciute con i loro spettacoli e si sono deliziate con le loro caramelle veneziane, scoperte dal nonno di Adriano a Venezia in un momento di crisi per l’attività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA