Sostenibilità, Enel, Leonardo, Pirelli, Snam e Terna tra le 50 società top nel mondo

Giovedì 18 Febbraio 2021
Pale eoliche, tra le fondi di energia rinnovabile, uno dei pilastri della strategia sostenibile dell'italia

L’Italia scala la classifica della sostenibilità nel mondo. Sono cinque le aziende made in Italy, Enel, Leonardo, Pirelli, Snam e Terna, tra le 50 giudicate più sostenibili al mondo ai Seal (Sustainability, Environmental Achievement & Leadership) Business Awards del 2020, tutte nella categoria Impact Award, che aggrega due valutazioni di sostenibilità di livello globale: la A-List del Cdp (ex Carbon Disclosure Project) e il Corporate Sustainability Assessment (Csa, ora incluso in S&P Global Esg). I Seal Awards sottolineano la loro leadership, trasparenza e impegno verso pratiche aziendali sostenibili. Tra le altre aziende premiate nel mondo nella stessa categoria ci sono ad esempio Allianza, AstraZeneca, Burberry, Cisco e Hp. Nella categoria Environmental Initiative Award, si trovano, tra le altre, gruppi come General Motors e Solo New York. A livello geografico l’edizione 2020 vede mantenuta la leadership dell’Europa quanto a pratiche sostenibili di business. La Spagna è prima, con 7 aziende premiate, Taiwan e gli Usa seconde, con 6 aziende ciascuna, l’Italia terza con cinque aziende. Al quarto posto ci sono Germania, Giappone, Regno Unito, con 4 aziende ciascuna, al quinto Francia, Paesi Bassi e Svizzera, con 3 aziende ciascuna, seguono Tailandia, con 2 aziende, Australia, Finlandia, Portogallo e Corea del Sud, con una azienda a testa.

Ultimo aggiornamento: 18:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA