Leitner ropeways, partono i lavori per la costruzione di una mega funivia a Città del Messico

Leitner ropeways, partono i lavori per la costruzione di una mega funivia a Città del Messico
2 Minuti di Lettura
Martedì 3 Marzo 2020, 13:23 - Ultimo aggiornamento: 13:43

Al via il progetto di una nuova funivia urbana a Città del Messico a firma dell'italiana Leitner ropeways. Con un investimento di 150 milioni di euro, l'infrastruttura sarà lunga undici chilometri, potrà trasportare fino a 50mila persone al giorno e renderà più sicuro uno dei quartieri più difficili della metropoli. Si prevede di completare la realizzazione dell'impianto per la primavera del 2021. 

La funivia «made in Italy» verrà costruita nel quartiere di Iztapalapa, nella parte orientale della città. Si tratta di una zona che conta quasi due milioni di abitanti e che ha un alto tasso di criminalità: la nuova installazione offrirà quindi ai pendolari un collegamento più sicuro con le stazioni della metropolitana. 

Il nuovo sistema funiviario denominato «Cablebús 2» trasporterà con le sue 300 cabine, da 10 posti ciascuna, circa 50mila passeggeri al giorno - su una distanza totale di 10,6 chilometri passando per sette stazioni e coprendo il tragitto in 40 minuti, rispetto ai 73 minuti che si impiegano con i mezzi di trasporto pubblico e privato esistenti. I terminal delle due linee funiviarie interconnesse saranno collegati alla linea 8 della metropolitana alla stazione «Constituciòn de 1917» e alla linea A della metropolitana alla stazione «Santa Martha». 

I lavori dureranno poco più di un anno: iniziati a inizio 2020, saranno completati entro la primavera del prossimo anno. La città sta investendo un totale di 150 milioni di euro nella realizzazione di questa infrastruttura, che non sarà utile solo da un punto di vista della mobilità come ribadisce il sindaco della capitale messicana, Claudia Sheinbaum. «Il Cablebús non è solo un importante progetto di mobilità, ma anche un progetto dalla forte valenza sociale – commenta il primo cittadino -, creando un’opportunità di spostamento rapido e conveniente per le persone che vivono in questo quartiere. In questo modo portiamo questo mezzo di trasporto sostenibile ed affidabile proprio nei luoghi dove attualmente esistono le infrastrutture meno funzionanti».

Non si tratta della prima opera realizzata in Messico da Leitner ropeways. Nel 2016 è stata inaugurata la prima cabinovia della città messicana nel quartiere Ecatepec de Morelos, nel nord della metropoli.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA