ULTIMA ORA

Ho Mobile, hacker rubano dati di una parte dei clienti: «Sottratti solo quelli anagrafici e tecnici sim»

Lunedì 4 Gennaio 2021 di Francesco Bisozzi
2
Ho Mobile, hacker rubano dati di una parte dei clienti: «Sottratti solo quelli anagrafici e tecnici sim»

Possono tirare un primo sospiro di sollievo i clienti di Ho.Mobile vittime prima di Capodanno di un attacco hacker. Dalle indagini in corso emerge che sono stati sottratti illegalmente solo alcuni dati di parte della base clienti di Ho.Mobile, ossia quelli anagrafici e tecnici delle sim, mentre non sono stati prelevati quelli bancari o relativi a sistemi di pagamento, né i dati relativi al traffico (sms, telefonate, attività web). 

Ho.Mobile, come dichiarato ufficialmente già lo scorso 28 dicembre, ha subito avviato indagini in collaborazione con le autorità investigative su presunte sottrazioni di dati dei suoi clienti di telefonia mobile, e sporto denuncia all'autorità inquirente e informato il Garante della privacy, con i quali sta lavorando in stretto contatto.

 

 

I dati

 

Come detto solo un parte dei clienti di Ho.Mobile è rimasta vittima dell'attacco informatico, ma tra i dati prelevati dagli hacker figurano anche i codici Iccid, che identificano le sim e ne permettono la portabilità. Tuttavia l'operatore low cost ha già implementato i controlli multipli tesi ad accertare l'identità di chi richiede un cambio della sim per sbarrare la strada alle truffe denominate in gergo Sim swap. «In queste ore stiamo procedendo a informare solo i clienti Ho.Mobile coinvolti e abbiamo già attivato ulteriori e nuovi livelli di sicurezza per mettere la clientela al riparo da potenziali minacce. Ulteriori azioni a protezione dei dati sottratti sono in corso di implementazione e verranno comunicate ai clienti a breve», ha fatto sapere l'azienda. 

 

Sostituzione gratuita

 

Di più. I clienti che vorranno comunque procedere al cambio della propria sim potranno richiederne la sostituzione gratuita presso i punti vendita autorizzati. Gli attacchi informatici come questo si sono intensificati e accelerati durante la pandemia e Ho.Mobile è solo l'ultima delle aziende cadute nella trappola degli hacker. 

Ultimo aggiornamento: 15:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA