Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bonus psicologo al via, decreto in arrivo: ecco come funzionerà (si potrà scegliere il professionista)

Bonus psicologo al via, decreto in arrivo: ecco come funzionerà (si potrà scegliere il professionista)
3 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Aprile 2022, 10:30 - Ultimo aggiornamento: 16:24

Bonus psicologo, il decreto "è ormai in dirittura di arrivo". È quanto ha annunciato il ministro della Salute, Roberto Speranza, nel corso del Question Time al Senato illustrando i dettagli della misura. "Non appena arriverà il concerto, ci auguriamo nei prossimi giorni, procederemo alla firma e quindi finalmente il decreto attuativo sarà approvato e si potrà partire", ha aggiunto il ministro. 

Assegno unico, novità per figli maggiorenni e genitori separati: ecco cosa bisogna sapere

SI POTRA' SCEGLIERE IL PROFESSIONISTA

"Il meccanismo che abbiamo individuato – ha spiegato Speranza – consentirà di accedere al contributo senza oneri o anticipazioni da parte della persona che vuole usufruire del bonus. E questa stessa persona potrà scegliere liberamente il professionista tra coloro che hanno aderito all'iniziativa".

IL PORTALE PER LE RICHIESTE

Il bonus potrà essere richiesto attraverso un portale attivato dall'Inps. Sarà, infatti, l'Istituto a farsi carico del versamento del pagamento della prestazione agli iscritti all'Ordine degli psicologi che si sono resi disponibili.

Scaglioni Irpef e assegno unico: ecco come cambia la busta paga. Gli esempi di chi ci guadagna e chi ci perde

LE RISORSE

Sul fronte delle risorse stanziate per la misura Speranza ha ricordato che nell'ultima legge di bilancio sono stati "messi in campo alcuni ulteriori strumenti". Nel dettaglio "ben 38 milioni di euro sono stati finanziati in legge di bilancio, 20 milioni per il disagio psicologico di bambini e adolescenti, che si trasformeranno in assunzioni di personale per assistere queste persone, 10 milioni per l'accesso ai servizi psicologici di fasce più deboli, in modo particolare i pazienti oncologici, e 8 milioni per il potenziamento dei servizi territoriali e ospedalieri di neuropsichiatria infantile e adolescenziale a riprova dell'attenzione del governo".

"Mi permetto di dire che la salute mentale è un grande tema di cui ci dobbiamo occupare. Questa iniziativa – ha concluso Speranza – va nella direzione giusta ma dico con assoluta chiarezza che non potrà sicuramente bastare e che la salute mentale è un tema cruciale che non può sicuramente essere affrontato solo con la logica dei bonus".
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA