Del Fante, Poste italiane: «Con Anima e Cdp nuove partnership strategiche»

Del Fante, Poste italiane: «Con Anima e Cdp nuove partnership strategiche»
1 Minuto di Lettura
Giovedì 18 Gennaio 2018, 20:59 - Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 19:23

«Sono due accordi fondamentali per diventare il principale accentratore di investimenti in Italia». Lo ha detto l'amministratore delegato di Poste Italiane, Matteo del Fante, in una conference call per illustrare gli accordi di partnership con Anima Sgr e la revisione degli accordi con Cdp sui libretti di risparmio postali, sottolineando che l'azienda punta ad offrire «un portafoglio più ampio» e «creare valore per gli azionisti, aumentando i ricavi e la redditività da parte di attuali e futuri clienti».

Il numero uno di Poste ha sottolineato che «non c'è competizione tra Anima e Cdp», ha quindi spiegato che le banche stanno riducendo la loro presenza sul territorio lasciando molte aree del Paese senza «una offerta finanziaria» mentre il «network di Poste raggiunge il 95% del territorio e dunque offriamo una proposta di vendita unica sul mercato» italiano. Del Fante ha aggiunto che con la nuova direttiva Mifid i «prodotti sono più trasparenti, più facili da capire», concetti questi che «Poste ha sempre avanzato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA