Laurence des Cars, prima donna a capo del Louvre, il museo più grande del mondo

Laurence des Cars, prima donna a capo del Louvre, il museo più grande del mondo
2 Minuti di Lettura

Sarà la prima donna a dirigere il più grande museo del mondo. Il presidente del Museo d'Orsay, Laurence des Cars, è stata per sostituire Jean-Luc Martinez a partire dal primo settembre alla testa del Louvre. La signora des Cars, 54 anni, è stata anche la prima donna a dirigere il Musée d'Orsay, facendosi notare per idee innovative, capacità manageriali e visione d'insieme.


Figlia del giornalista e scrittore Jean des Cars e nipote del romanziere Guy des Cars, è una specialista dell'arte del XIX e dell'inizio del XX secolo e da anni si batte per un maggiore accesso dei giovani al museo, per la restituzione delle opere saccheggiate dai nazisti e per mostre legate a dibattiti attuali.

In particolare la mostra-evento "The Black Model", nel 2019, al Musée d'Orsay, ha avuto un tale successo da essere stata presa come modello per approfondire il tema con dibattiti tuttora in corso. 
Dopo aver studiato storia dell'arte alla Sorbonne e all'Ecole du Louvre, è entrata all'Ecole Nationale du Patrimoine e ha assunto il suo primo incarico come curatrice al Musée d'Orsay nel 1994, dove è rimasta fino al 2007.
Durante questo periodo, ha curato diverse mostre in collaborazione con musei internazionali, come il Metropolitan Museum of Art, la Royal Academy of Art di Londra e il Museo Thyssen di Madrid.

Mercoledì 26 Maggio 2021, 16:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA