Puntine da disegno sparse nel parco pubblico aperto a bambini e cani: il comune di Livorno costretto a chiuderlo

Sabato 21 Settembre 2019
4
Perfidi e crudeli, spargono manciate di puntine da disegno in parco aperto a bambini e cani che il Comune di Livorno è stato costretto a chiudere d'urgenza stamani, per alcune ore. E' il parco di  Villa Maria dopo dove sono state trovate «numerosissime puntine da disegno con la punta rivolta verso l'alto».

Roma, allarme a Villa Ada: «Crocchette avvelenate per i cani»
Cani avvelenati dalle polpette nei parchi: caccia al "serial killer" degli animali


Lo rende noto lo stesso Comune spiegando che sono stati alcuni proprietari di cani a segnalare quello che è stato definito un «insano gesto»: probabilmente le puntine sono state messe per i cani ma costituivano un possibile pericolo per i bambini che frequentano l'area giochi. Il Comune ha anche spiegato che è stata presentata una denuncia.

Sono intervenuti il vicesindaco Monica Mannucci e l'assessore Barbara Bonciani, la polizia municipale e Aamps per la pulizia. Non essendo sufficiente una pulizia ordinaria, a causa delle tante puntine ritrovate in più zone del parco, il parco è stato chiuso per alcune ore in attesa di una bonifica generale.

«È stata trovata una quantità enorme di puntine da disegno, una cosa da lasciare sbalorditi», ha detto Bonciani. - «Il Comune si scusa per il disagio che la chiusura ha comportato. Purtroppo non era possibile fare altrimenti - chiarisce Mannucci - perché è stato realmente un problema di pubblica incolumità. È stata fatta denuncia verso ignoti. La polizia giudiziaria sta indagando e ci auguriamo che venga individuato l'autore del gesto. E soprattutto ci auguriamo che questa persona si renda conto della gravità di quello che ha fatto, che è intollerabile in una società civile, e non lo ripeta»
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze studio all’estero: «Ciaone» e zero contatti

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma