Morto Magawa, il topo eroe che fiutava le mine in Cambogia: aveva 8 anni e una medaglia al valore

Lo scorso giugno aveva chiuso la sua carriera dopo cinque anni di servizio e più di cento mine scovate

Morto Magawa, il topo eroe che fiutava le mine in Cambogia: aveva otto anni e una medaglia al valore
2 Minuti di Lettura
Martedì 11 Gennaio 2022, 16:59

Addio al topo fiuta mine della Cambogia. Magawa, il ratto africano gigante che individuava mine e ordigni inesplosi nasconti nel sottosuolo, è morto all'età di otto anni. La sua carriera gli era valsa anche una medaglia al valore. Lo scorso giugno era andato "in pensione" dopo cinque anni di servizio. Durante la sua carriera è riuscito a liberare più di 225.000 mq di terreno - l'equivalente di circa 31 campi da calcio - e ha scoperto oltre 100 mine antiuomo e 38 ordigni inesplosi. Era stato addestrato dall'associazione benefica belga Apopo.

Addio Magawa, morto il topo eroe fiuta mine

Nel 2020 Magawa è diventato il primo ratto ad essere insignito della medaglia d'onore al valore animale Pdsa, un prestigioso riconoscimento di un'associazione benefica britannica con il quale erano stati fino ad allora decorati solo cani. L'anno scorso l'addio al lavoro di fiuta mine, dopo cinque anni e tanti successi. L'associazione Apopo ha spiegato che Magawa è morto "in pace" nel fine settimana, dopo essere stato in "buona salute" e aver trascorso i suoi ultimi giorni "giocando con il suo solito entusiasmo".

«Tutti noi di Apopo stiamo sentendo la perdita di Magawa e siamo grati per l'incredibile lavoro che ha svolto - ha detto l'ente di beneficenza -. Durante la sua carriera, Magawa ha trovato oltre 100 mine antiuomo e altri esplosivi. Il suo contributo consente alle comunità in Cambogia di vivere, lavorare e giocare, senza temere di perdere la vita o l'incolumità fisica».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA