Gatto eroe si sacrifica per proteggere due bambini: così Arthur li ha salvati da un serpente velenoso

Mercoledì 17 Febbraio 2021 di Remo Sabatini
Il gatto eroe che ha dato la vita per proteggere due bambini: così Arthur li ha salvati da un serpente velenoso

Se ci fossero onoreficenze che riconoscono anche il coraggio degli animali, una di quelle andrebbe di certo assegnata al piccolo Arthur. Sì perchè, come commentato da Animal Emergency Service, la clinica veterinaria australiana che si è occupata del caso e che ha diffuso sui social le immagini che pubblichiamo, "gli eroi sono tali in tutte le forme e dimensioni". Arthur era un gatto. Un adorabile gattone che, mentre giocava con i suoi piccoli amici umani nel giardino della loro casa nel Queensland (Australia), si era accorto di una temibile presenza. Un pericoloso e velenosissimo serpente, infatti, era entrato in quel giardino e, ora, si trovava a pochi metri da quei bambini. Così, senza pensarci due volte, Arthur era entrato in azione. Sprezzante del pericolo, l'ospite indesiderato era un serpente bruno orientale, considerato il secondo serpente più velenoso del pianeta, si era avventato per scacciare l'intruso.

Cani e padroni, il legame è come quello tra bambini e genitori: il risultato di una nuova ricerca

A quel punto, tutto sarebbe durato pochi attimi. Tanto che nessuno si era nemmeno accorto della incredibile velocità con la quale quel serpente aveva morso. Un morso rapidissimo e letale che sarebbe stato scoperto soltanto diverse ore dopo quando, i proprietari, felici dello scampato pericolo, avevano trovato il gatto esanime. Collassato, ormai preda di quel temibile veleno, Arthur era stato immediatamente soccorso ma purtroppo per tutti, quando ormai era già troppo tardi. Così, con la famiglia devastata dal dolore, non sarebbe rimasto altro che piangere quel gatto eroe che aveva dato la vita per i suoi amatissimi piccoli amici e compagni di giochi. "Arthur, ricorda il team della clinica veterinaria, si metteva sempre nei guai. Tanto che lo avevamo avuto in cura anche prima di quest'ultimo terribile incidente". Infine, "Era molto amato da tutto il nostro team. Riposa in pace Arthur, nostro piccolo eroe".

Ultimo aggiornamento: 18:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA