JUVENTUS

Arthur: «Messi e Ronaldo sono grandi leader. Ma tra i due scelgo Cristiano»

Martedì 19 Gennaio 2021
Arthur: «Messi e Ronaldo sono grandi leader. Ma tra i due scelgo Cristiano»

«Entrambi sono leader ma scelgo Cristiano». Non dev'essere facile rispondere alla domanda se sia più forte Messi o Ronaldo, a maggior ragione se come Arthur, centrocampista della Juventus, hai giocato con entrambi. Però il brasiliano 24enne, arrivato in estate dal Barcellona nello scambio con Pjanic, non si tira indietro alla domanda: «È difficile, in una partita uno segna cinque gol e l’altro pure. Entrambi sono due buoni leader ma scelgo Cristiano, con cui stiamo giocando insieme. E ognuno ha il proprio modo di dimostrare la leadership - ha raccontato in un'intervista al canale Desimpedidos do Brasil -. Leo lo manifesta con i gesti, anche se a molti non sembra. Ma in campo dimostra di essere leader quando riceve la palla, con la sua sete di gol, la sua voglia di vincere la partita. Mentre Cristiano è un ragazzo che si esprime più con le braccia, con le parole, e ovviamente quando prende palla vuole segnare. Nello spogliatoio è molto partecipe, ci sono alcune persone con cui ha più affinità ma va d’accordo con tutti, parla con tutti. Non siamo amici al punto da vederci a casa per un caffè ma abbiamo un buon rapporto». 


© RIPRODUZIONE RISERVATA