Incendi Pescara, coppia sorpresa ad accendere un falò. «Volevamo un selfie»

Pescara, coppia accende un falò nella pineta devastata dagli incendi: «Volevamo farci un selfie»
2 Minuti di Lettura
Martedì 3 Agosto 2021, 14:46 - Ultimo aggiornamento: 4 Agosto, 11:52

Avrebbero acceso un falò nella riserva Dannunziana, immendo parco di Pescara devastato dall'incendio che domenica pomeriggio ha colpito tutta la zona sud del capoluogo adriatico.

Volevano farsi un selfie nel luogo del disastro. A denunciarlo è stato il consigliere comunale di Pescara dell'Udc Berardino Fiorilli che ha raccontato sulla sua pagina Facebook l'accaduto. «Una coppia di individui, che aveva impellenza di farsi un selfie sul luogo del disastro, non trovando focolai accesi (per fortuna) aveva ben pensato di accenderne uno "piccolino" per poter rendere la propria foto più interessante» scrive l'ex vicesindaco.

 

«Piccolo focolaio»

«Alle rimostranze del passante si sarebbe giustificata dicendo che era solo un piccolo focolaio e che lo avrebbe comunque spento dopo lo scatto migliore… Naturalmente abbiamo immediatamente allertato la polizia municipale, mentre siamo rimasti tutti attoniti e senza parole» si legge ancora nel post di Fiorilli.

I vigili urbani si sono subito messi alla ricerca dei due scriteriati, mentre i carabinieri hanno già trovato parecchi inneschi nella Pineta, opera dei piromani.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA