Covid, madre di due figli muore a 49 anni: contagiata in famiglia

Covid, madre di due figli muore a 49 anni: contagiata in famiglia
di Manlio Biancone
2 Minuti di Lettura
Martedì 4 Maggio 2021, 10:35 - Ultimo aggiornamento: 11:41

Il Covid-19 uccide una donna di 49 anni, madre di due figli. Si tratta di Sonia Cofini, che viveva ad Avezzano nel quartiere Carucino 109 con il marito, un figlio di 17 anni e figlia di 20 anni. La donna si era contagiata in famiglia e dopo alcuni giorni ha accusato difficoltà respiratorie e per questo era stata trasferita all’ospedale di Avezzano al reparto Malattie infettive, ma per problemi sempre respiratori era stata ricoverata al nosocomio dell’Aquila dove è deceduta per il coronavirus. Tanti i messaggi postati sul web da parenti e amici e anche il sindaco Gianni Di Pangrazio, non appena ha saputa la tragica notizia, l’ha voluta condividere con la propria comunità e far sentire la vicinanza alla famiglia cui ha fatto le condoglianze: «Esprimo le condoglianze di tutta della comunità alla famiglia».

Covid, muore a 63 anni per colpa del virus: l'impiegato dell'Inps era appena andato in pensione all'Aquila


Questa seconda ondata si sta rivelando più aggressiva della prima, con un numero di contagi maggiore e vittime che hanno un’età media inferiore rispetto a quelle della primavera scorsa. L’altro giorno c’è stato il decesso di un’altra giovane persona, Domenico Leonio, 51 anni, avezzanese, dipendente della Lfoundry che si era contagiato in famiglia mentre assisteva la madre che è deceduta a metà aprile. Migliorano invece le condizioni del padre ricoverato all’Aquila sempre per il Covid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA