Auto investe il passeggino, bambino all'ospedale: ecco le sue condizioni

Mercoledì 1 Luglio 2020
Un grande spavento, ma per fortuna un lieto fine, ieri mattina per mamma e figlio di tre anni e mezzo allorquando un auto ha urtato un passeggino a due posti su cui si trovava il bambino. È successo poco prima delle 12 a Chieti in viale Abruzzo, all’altezza della filiale di Unicredit. La donna si accingeva ad attraversare la strada sulle strisce pedonali quando è sopraggiunta l’utilitaria, condotta da un giovane, che per cause ancora da chiarire è finita su passeggino: nell’urto il bambino è stato sbalzato mettendosi a piangere.

Sul posto è arrivata un’ambulanza del 118 che ha portato il piccolo in ospedale: le sue condizioni sono abbastanza buone. Per i rilievi e per accertare le cause dell’incidente è giunta sul posto una pattuglia della polizia municipale: il conducente ha detto che era non è riuscito a vedere né la donna né il passeggino a causa della presenza di un‘auto posteggiata in prossimità delle strisce. Un equipaggio della Volante, invece, ha operato per garantire la viabilità: l’incidente infatti si è verificato in un punto e in un orario di grande traffico, praticamente nel mezzo della Tiburtina che attraversa lo Scalo da un capo all’altro. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani