Redditi dei parlamentari, il più ricco è Primo Di Nicola

Redditi dei parlamentari, il più ricco è Primo Di Nicola
di Stefano Dascoli
4 Minuti di Lettura
Domenica 13 Febbraio 2022, 09:37 - Ultimo aggiornamento: 11:25

l senatore del Movimento 5Stelle Primo Di Nicola, originario di Castellafiume, giornalista, è il più ricco tra i parlamentari eletti in Abruzzo. È quanto si evince dalla pubblicazione sui siti internet di Camera e Senato dei redditi del 2020. Di Nicola ha dichiarato al Fisco 188.610 euro, 1.505 in più rispetto all’anno precedente. La “palma” dell’aumento maggiore, invece, va ad Andrea Colletti, l’avvocato pescarese di 40 anni che era stato eletto tra le file dei pentastellati e che poi è passato al gruppo misto l’anno scorso. Anche i suoi redditi hanno avuto una evoluzione: nel 2019 Colletti aveva dichiarato 111.040 euro, nel 2020 180.841.
Il senatore Gianluca Castaldi, sempre del Movimento 5Stelle, vastese, imprenditore, ha fatto invece il percorso contrario: nel 2019 aveva indicato redditi per 238.137 euro, nel 2020 sono passati a 111.958, con una perdita di 126.179 euro.


CAMEA DEI DEPUTATI  Andando con ordine, e partendo dai deputati, dopo Andrea Colletti, che resta in cima alla classifica, c’è il leghista Giuseppe Bellachioma, che indica la sua professione come quella di amministratore: il suo reddito 2020 è arrivato 114.447 euro, 710 in meno rispetto al 2019. Sale sul podio, tra i deputati, Camillo D’Alessandro, commercialista di Ortona: per il 2020 ha indicato un reddito di 114.438 euro, in crescita di 11.521 rispetto all’anno precedente. Tra i parlamentari eletti in Abruzzo c’è anche Gianfranco Rotondi, esponente di spicco di Forza Italia, giornalista: il suo reddito è rimasto invariato, a quota 98.927 euro.

Daniela Torto, insegnante di pianoforte di Chieti, eletta nel Movimento 5Stelle, ha dichiarato un reddito di 98.471 euro, 2.168 in meno dell’anno precedente. Stesso identico reddito e nessuna variazione, a quota 98.471 euro, per Fabio Berardini (transitato oggi in Coraggio Italia, ma eletto nel Movimento 5Stelle), istruttore amministrativo, Antonio Zennaro, funzionario, anche lui eletto tra i pentastellati e passato poi alla Lega, Daniele Del grosso, amministratore unico, Movimento 5Stelle. Gianluca Vacca, insegnante di lettere, eletto nel Movimento 5Stelle, ex sottosegretario, ha guadagnato 257 euro in più rispetto all’anno precedente, arrivando a 96.531 euro. Chiudono la classifica dei deputati Stefania Pezzopane, parlamentare del Pd, con 95.634 euro (13 euro in meno rispetto all’anno precedente), il leghista aquilano Luigi D’Eramo, commerciante, con 93.685 e Carmela Grippa, analista contabile, Movimento 5Stelle, con 92.412, in calo di 6.059 euro rispetto all’anno.

A PALAZZO MADAMA Per quanto riguarda i senatori, detto di Primo Di Nicola, il secondo più ricco è il leader abruzzese di Forza Italia, Nazario Pagano, di professione avvocato: è passato da un reddito 2019 di 111.441 euro al reddito 2020 di 139.473 euro, con una crescita di 28.032 euro. Castaldi, nonostante la perdita di cui abbiamo parlato, resta testa al terzo posto tra i senatori. In quarta posizione troviamo Luciano D’Alfonso, ex governatore, funzionario Anas: nel 2020 dichiara un reddito di 110.432 euro rispetto ai 95.636 dell’anno precedente, con una crescita di 14.796. Il docente leghista Alberto Bagnai si è attestato a 110.121 euro, rispetto ai 123.772 del 2019, con una perdita di 13.651 euro. Chiudono Gabriella di Girolamo, imprenditore, eletta nel Movimento 5Stelle, con 99.968 euro, in crescita di 3.847 rispetto al 2019 e infine il docente Gaetano Quagliariello, Idea-Cambiamo, con 92.892 euro, in crescita rispetto ai 91.630 dell’anno precedente. Non risultano ancora presentate le dichiarazioni di Antonio Martino, deputato di Forza Italia e di Valentina Corneli, anche lei deputata, del Movimento 5Stelle. Martino nel 2019 aveva guadagnato 99.830 euro e la Corneli 98.471.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA