Abbandono di rifiuti: tredici furbetti incastrati dalle fototrappole

Abbandono di rifiuti: tredici furbetti incastrati dalle fototrappole
2 Minuti di Lettura
Lunedì 12 Ottobre 2020, 16:30

Prosegue l’azione del Comune di Montesilvano comunale contro l’abbandono dei rifiuti. Il capitano del comando della polizia locale Nino Carletti ha fornito al vice sindaco Paolo Cilli, altri dati relativi agli ultimi venti giorni, riscontrando dalle immagini delle fototrappole 13 irregolarità e abbandoni per un totale di oltre 4.000,00 euro di sanzioni.  

«Attraverso l’uso delle fototrappole siamo riusciti a scoprire altri abbandoni in alcune vie della città – afferma il vice sindaco, con delega all'Igiene urbana Cilli –. Il nostro atteggiamento nei confronti di chi lascia i rifiuti in strada è durissimo, l’abbandono denota la più totale inciviltà e la mancanza di rispetto per il luogo in cui vive e per le persone che vi abitano. Purtroppo, paghiamo un prezzo troppo alto per l’assenza di senso civico da parte di persone che gettano incuranti la spazzatura per strada. Tramite questi dispositivi elettronici, riusciamo a risalire ai “furbetti” che lasciano sacchi di rifiuti in luoghi apparentemente non controllati. Nelle prossime settimane aumenteremo il numero delle fototrappole sul territorio. Inoltre aumenteremo anche le cifre delle contravvenzioni per questo tipo di reato, con l’obiettivo di prevenire azioni di abbandono illegale sul territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA