A14, da mezzanotte si tornerà a pagare il pedaggio a tariffa piena

A14, da mezzanotte si tornerà a pagare il pedaggio a tariffa piena
di Tito Di Persio
2 Minuti di Lettura
Venerdì 9 Luglio 2021, 08:22

Si avvicina la fine del delirio. Forse. Dal primo pomeriggio di oggi saranno completamente percorribili le carreggiate tra Porto Sant'Elpidio e Pescara Nord: i cantieri diurni attivi nelle gallerie verranno sospesi a partire dalle 13. Questo quanto comunica Aspi (Autostrade per l'Italia) mentendo fede agli impegni presi l'11 giugno. Rimarranno comunque attivi alcuni cantieri, ma esclusivamente nelle ore notturne.

Quindi un respiro di sollievo per automobilisti e autotrasportatori, particolarmente messi a dura prova in questo periodo nel quale l'A14, con code chilometriche fino a 14 chilometri e persone sull'orlo di una crisi di nervi incolonnate per ore sotto il grande caldo. Tanto che in più occasioni è dovuta intervenire la Protezione civile a distribuire bottigliette d'acqua. Aspi mette al corrente che verranno ripristinate le normali condizioni di viabilità nel tratto tra Porto Sant'Elpidio e Pescara Nord dove torneranno disponibili due corsie per senso di marcia, grazie alla rimozione degli scambi di carreggiata che hanno consentito di portare avanti le attività di consolidamento in 10 gallerie del tratto.

La riduzione del 50% del pedaggio, attivata dal 12 giugno nell'ottica della massima attenzione agli utenti, per le tratte comprese tra Fermo e San Benedetto del Tronto, Val Vibrata e Roseto, Atri - Pineto e Pescara Nord, resterà invece attiva fino alle ore 24 di oggi. Poi si tornerà a pagare la tariffa piena. Un incontro è già stabilito per venerdì 16 luglio, per condividere la programmazione delle nuove attività in galleria che riprenderanno in orario diurno sulla tratta dal prossimo autunno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA