«Somiglia ad un attentatore di Parigi»
Doppio falso allarme tra Foligno e Terni

Sabato 21 Novembre 2015
«Somiglia ad un attentatore di Parigi» Doppio falso allarme tra Foligno e Terni

FOLIGNO – «C’è una persona sospetta a bordo treno. Somiglia ad uno degli attentatori di Parigia». Scattano i controlli, intensificati al massimo dopo gli attacchi terroristici dei giornis corsi. Non appena il convoglio, proveniente dalle Marche e diretto a Roma, ha fatto sosta a Foligno, sono scattati gli accertamenti della Polizia Ferroviaria. E’ accaduto mercoledì tra le 10 e le 10,30.

Il sospetto, un giovane straniero, è stato accompagnato negli gli uffici della Sezione Polfer per gli accertamenti. Secondo fonti ufficiali della polizia, fino ad ora, tutti i controlli hanno dato esito negativo. Nel frattempo il convoglio è stato fatto ripartire ma è stato nuovamente fatto sostare alla stazione di Terni per una seconda segnalazione fatta su altri due uomini anche essi stranuieri. Ipasseggeri che dovevano salire sono stati fatti sostare nel sottopassaggio in attesa. Gli altri invece sono stati trattenuti all'interno dell'atrio della stazione mentre i poliziotti controllavano l'interno del treno e i due uomini segnalati. Poco dopo, sono stati fatti risalire e il treno è ripartito.

Ultimo aggiornamento: 18 Novembre, 13:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA