ROMA

Roma, 37enne si finge donna e adesca uomini in chat: arrestato personal trainer

Sabato 8 Novembre 2014

Fingendosi donna adescava uomini in una chat per incontri. In un caso per attirare l'attenzione il 37enne romano, personal trainer, ha inviato la foto di una ragazza minorenne. Per questo motivo è stato arrestato dai carabinieri della stazione Roma Eur con l'accusa di pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico.

Per risultare credibile il personal trainer inviava foto di donne con esplicito contenuto sessuale. A denunciarlo è stato proprio un uomo adescato in chat, che aveva ricevuto alcune foto in cui compariva una minore. Al termine delle indagini i militari hanno identificato e arrestato il 37enne. Durante la perquisizione i carabinieri hanno trovato in casa del personal trainer due smartphone, due pc, alcuni dispositivi hard disk e delle penne usb, tutte contenenti svariate immagini dal contenuto pedopornografico che sono state sequestrate. L'arresto è stato convalidato e l'uomo è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Ultimo aggiornamento: 9 Novembre, 10:37