Picchia la compagna reatina
nei guai camionista a Terni

Sabato 25 Ottobre 2014
TERNI - Lesioni alla compagna reatina, denunciato un autotrasportatore di 48 anni. La squadra volante di Terni è intervenuta, questa mattina, individuando un uomo, di origine siciliana che, al culmine di una lite, avrebbe afferrato al collo la donna, 34 anni, di Rieti, minacciandola di morte con un coltello.



I due si trovavano a bordo di un camion, fermo in una piazzola di sosta sulla E45, tra Terni e Perugia. Poco dopo le 10, i due hanno cominciato a litigare, in modo sempre più veemente e, come raccontato dalla donna, l’uomo, ad un certo punto, le ha afferrato il collo, minacciandola, appunto, con il coltello. La donna è riuscita ad aprire lo sportello e a buttarsi giù dal mezzo fermo nello spazio di sosta, per darsi immediatamente alla fuga a piedi.



A questo punto, ha chiamato il 113 e, in lacrime, ha raccontato quanto era appena accaduto, indicando la direzione in cui era andato il mezzo e la targa. Il camion è stato individuato alcuni minuti più tardi e bloccato da una pattuglia della polizia poco dopo Acquasparta, mentre un’alta volante ha soccorso la donna, ancora in preda al panico. Nella perquisizione del mezzo, è stato trovato anche un coltello a serramanico. L’uomo è stato denunciato per lesioni, minacce aggravate e per porto abusivo di coltello. Ultimo aggiornamento: 20:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

#poivorrei: cosa sognate di fare dopo la quarantena?

di Veronica Cursi