Frosinone, sequestrata la discarica
di via Le Lame: quattro indagati

Lunedì 29 Dicembre 2014
I sigilli apposti alla discarica
Sono scattati ieri mattina alle 11.30, su decreto del Gip di Frosinone, i sigilli alla discarica di via Le Lame alla periferia di Frosinone. Il motivo? Alla luce delle indagini della Polizia Giudiziaria, delle analisi dell'Arpa Lazio e soprattutto degli approfonditi accertamenti tecnici svolti dai consulenti nominati dalla Procura, è stato configurato il reato di avvelenamento delle acque. Quattro indagati.

In base alle ricostruzioni degli inquirenti, sotto accusa, in particolare c'è la mancata bonifica del sito che ha consentito, appunto, al percolato, di raggiungere la falda acquifera sottostante.



Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio, 17:01