Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Viterbo, per la Terza categoria e i campionati Under finito lo stop: in campo 63 formazioni

Viterbo, per la Terza categoria e i campionati Under finito lo stop: in campo 63 formazioni
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 9 Febbraio 2022, 21:01

Più forti della pandemia. Il calcio provinciale si rimette in moto: tra sabato e domenica scenderanno in campo tutte le squadre di Terza Categoria, Juniores provinciali, Under 14, 15, 16 e 19. Un esercito composto da 63 formazioni, in rappresentanza di 30 comuni del Viterbese, che sono state fermate all'inizio di gennaio a causa dell'esplosione del Covid e che ora scalpitano per tornare in campo.

Nella sede del comitato provincial Lnd della Figc, in via della Ferrovia, c'è fermento per questa ripartenza e gli uffici sono stati riaperti. «Vorrei ringraziare tutte le società - ha detto il delegato provinciale Angelo Moracci - che in una situazione estremamente problematica e con enormi sforzi organizzativi ed economici, tra sabato e domenica torneranno in campo portando avanti i loro progetti. E consentendo ai ragazzi di giocare e di tornare a divertirsi nei nostri campionati, nel rispetto dei protocolli sanitari. Siamo a disposizione di tutte le società».

In Terza, dove spiccano nomi con abbinamenti al calcio anglosassone, si riprende con l'8° giornata del girone d'andata con tanti derby. Il calendario propone: Anguillara-Virtus Caprarola; Calcio Tuscia (Vitorchiano)-United Alta Tuscia; Fabrica calcio giovanile-Tuscia United; Gallese United-Pol. Farnese; Nuova Blera 1970-Celleno; Tessennano-Sassacci Civita( nella foto); Viterbo Football club-Tarquinia Calcio 1929. In testa alla classifica c'è l'Anguillara, seguita a due punti dall'United Alta Tuscia e dal Fabrica e dal Calcio Tuscia, che sono quelle hanno maggiori possibilità di promozione in Seconda categoria.

«L'importante è ripartire dice Stefano Mascarucci, allenatore del Sassacci alla prima esperienza in Terza - e in questo periodo di fermo ci siamo allenati a intermittenza. Tutti non vedono l'ora di tornare a giocare. In pratica, è un secondo esordio, ma ora speriamo di arrivare a giugno senza interruzioni». Sotto pressione anche la sezione Aia Viterbo diretta da Luigi Gasbarri, per gli arbitri di tutte le gare in programma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA