Vallerano, panettiere scomparso: un giallo complicato

Vallerano, panettiere scomparso: un giallo complicato
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 25 Agosto 2021, 11:39 - Ultimo aggiornamento: 11:41

Il giallo continua. Ancora nessuna traccia di Daniele Urbani, il 38enne di Vallerano visto per l'ultima a volta alle 8,39 di venerdì scorso a Caprarola, mentre si allontanava dal a bordo del Fiat Dublò, dopo aver consegnato come tutte le mattine il pane ad un supermercato.

Cresce la preoccupazione nella comunità valleranese per una scomparsa che per ora non ha spiegazioni. Le ricerche portate avanti anche ieri dai carabinieri della compagnia di Civita Castellana, insieme ai colleghi di Ronciglione e ad alcune squadre della Protezione civile, si sono concentrate nella zona del Lago di Vico e nei paesi circostanti. Sopralluoghi e verifiche sono state effettuate lungo le strade di campagna più impervie e all'interno di castagneti e noccioleti, ma senza esito.

Sono stati ascoltati anche alcuni amici e conoscenti per avere un quadro esatto della situazione o trovare qualche indicazione, ma non è emerso nulla. L'ultima testimonianza è il fermo immagine che le forze dell'ordine sono riuscite a estrapolare dalla telecamere fisse all'uscita di Caprarola, sulla strada che porta alla provinciale Cimina da dove da è possibile prendere sia la direzione per Roma che per Viterbo. Poi il nulla,da quel momento, in pratica si sono perse le tracce. L'allarme è scattato quanto i colleghi non lo hanno visto rientrare e non era nemmeno raggiungibile al telefonino.

Sabato mattina è stato allestito un campo base al campo sportivo di Caprarola e le ricerche si sono concentrate nella zona del lago, con il supporto di due elicotteri; uno dei Vigili del fuoco e l'altro del carabinieri. Impossibile, hanno detto alcuni volontari - che il furgoncino possa scomparire nel nulla.

Continuano anche gli appelli sui canali social. Il Comune di Vallerano è stato tra i primi con un messaggio apparso sulla sua pagina Facebook. Poi sono seguiti quelli degli amici e conoscenti. Tutti chiedono di avvisare le forze dell'ordine in caso di avvistamento del mezzo e o del ragazzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA