Montalto: polizia locale col drone scopre laboratorio del falso tra la vegetazione, tutto sequestrato

Montalto: polizia locale col drone scopre laboratorio del falso tra la vegetazione, tutto sequestrato
di Marco Feliziani
2 Minuti di Lettura
Martedì 10 Agosto 2021, 22:45

Un'altra importante operazione della Polizia locale contro il mercato del contraffatto e il commercio abusivo sulle spiagge del litorale.

Gli agenti di Montalto, coordinati dal comandante Adalgiso Ricci, questa mattina hanno sequestrato un ingente quantitativo di griffe tarlocche riportanti marchi di aziende di moda oltre a scoprire un vero e proprio laboratorio di assemblaggio del falso tra la vegetazione a ridosso la spiaggia.

Questa volta la Polizia locale ha utilizzato il drone in dotazione che ha permesso di avere una più ampia visione dell'area interessata nell'operazione. Infatti grazie alle immagini dall'alto è stato possibile per gli agenti scoprire nella vicina pineta, dopo lo stabilimento Torre di Maremma, l'ingente materiale che è stato sequestrato. Il modus operandi degli ambulanti era quello di nascondere da occhi indiscreti le placche di metallo tra la vegetazione e nelle ore serali applicarle ai capi d'abbigliamento "neutri".

Si tratta di scarpe, borse e moltissime etichette falsificate, per un totale di circa 400 pezzi, pronte per essere destinate alla vendita illegale sulle spiagge di Montalto e Pescia Romana. Sono stati altresì sequestrati numerosi prodotti commerciali in vendita senza nessuna autorizzazione.

L'operazione è scattata attorno alle 9 e alla vista delle divise molti ambulanti stranieri se la sono data a gambe levate lasciando in terra tutta la merce. Con questo intervento la Polizia locale ha dato un duro colpo alle organizzazioni criminali, pronte a tutto pur di vendere il falso.

Si stima che ogni anno vengono "fatturati" milioni di euro ai danni delle aziende di moda e dei commercianti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA