Le donne della Coldiretti aiutano "Cuore di mamma", una mano alle famiglie dei bambini in ospedale

La donazione
2 Minuti di Lettura
Martedì 9 Marzo 2021, 19:05

In occasione dell'8 marzo, Coldiretti Donne Impresa Viterbo ha consegnato all’associazione “Cuore di mamma” il ricavato ottenuto dalla vendita dei calendari 2020. “Abbiamo deciso di dedicare la ricorrenza alla beneficenza e alla solidarietà – afferma Francesca Cassanelli, responsabile Coldiretti Donne Impresa Viterbo – Cuore di mamma porta avanti da anni progetti di aiuto e sostegno ai bambini in difficoltà occupandosi dei loro genitori, spesso soli durante i ricoveri dei propri figli”.

L’associazione nel 2020 ha accolto gratuitamente più di 70 famiglie donando cibo, vestiti e materiali di prima necessità. Il presidente Francesco Giannelli Savastano ha raccontato le tante difficoltà riscontrate con l’arrivo del Covid-19: “I bambini si trovano ad affrontare malattie impensabili, i loro genitori sono spesso spaventati ed in effettiva difficoltà. Soltanto i viaggi dalle nostre strutture all’ ospedale del Bambin Gesù di Roma, dove è ricoverata la stragrande parte dei nostri assistiti, hanno un costo a cui spesso non si pensa. L’ atto di solidarietà di Coldiretti Donne Impresa Viterbo è ciò di cui abbiamo più bisogno”.

L’ iniziativa di Coldiretti Donne Impresa Viterbo prosegue con i “Cuori della gratitudine” promosso insieme a #SOLODALCUORE per aiutare le neo mamme del Sud Sudan. Con il ricavato delle vendite verrà costruito a Rumbek un reparto di ostetricia. Madrina d’ eccezione per la provincia di Viterbo, Carolina Kostner.

© RIPRODUZIONE RISERVATA