Grotte Santo Stefano, cade dal balcone e muore

Domenica 2 Agosto 2020
Tragedia la notte scorsa a Grotte Santo Stefano: un uomo è precipitato dal balcone della sua abitazione ed è morto subito dopo.

La vittima si chiamava Mario Cingolani e aveva 56 anni. Non sono chiari, al momento, i particolari dell'incidente: i carabinieri, che sono intervenuti sul posto in via della Stazione per effettuare i rilievi, stanno conducendo le indagini. Dalle prime ipotesi, però, sembra che si sia trattato di un incidente avvenuto mentre l'uomo stava dormendo. Forse, a causa del grande caldo di questi giorni, Cingolani aveva pensato di cercare un po' di fresco dormendo fuori. Intorno alle 4 di ieri mattina, però, è avvenuta la tragedia.

L'uomo sarebbe precipitato da un punto del balcone dove il parapetto è privo di un vetro e ha fatto un volo di alcuni metri, schiantandosi al suolo. Non è morto sul colpo, ma è rimasto gravemente ferito e ha gridato per chiedere aiuto. Alcuni vicini sono intervenuti e hanno dato l'allarme - Cingolani, infatti, era da solo in casa. Purtroppo le lesioni sono risultate fatali e hanno causato la morte, prima che potesse essere trasportato all'ospedale dall'ambulanza del 118.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che hanno raccolto le testimonianze dei primi soccorritori ai quali, appunto, la vittima avrebbe detto di essere caduto accidentalmente. La salma è stata trasportata alla camera mortuaria di Belcolle dall'agenzia Il Cero, in attesa che l'autorità giudiziaria conceda il nulla osta ai funerali.
  Ultimo aggiornamento: 16:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA