A Pasqua e a Pasquetta a spasso nel Viterbese tra storia, arte, natura, siti archeologici, borghi medievali, leggende di eremiti

Mercoledì 17 Aprile 2019 di Carlo Maria Ponzi
Blera: pellegrinaggio alla Grotta di S. Vivenzio
Tra sabato 20 a lunedì 22 aprile vari eventi nella Tuscia. 
 
La coop L'Ape Regina  ha confezionato un pacchetto di proposte che ruotano intorno al Museo del Fiore di Torre Alfina e al magico Bosco del Sasseto. Sabato (ore 11-18) in compagnia  degli abitanti della piccola frazione di Acquapendente si ascolteranno la storia della vita al casale “Giardino”, nella cui aia verrà piantato un nuovo noce. Alle ore 13, “Sdigiuno sull’aja” offerto dal ristorante "Nuovo Castello"; al termine laboratorio teorico-pratico per la messa a dimora di erbe aromatiche e fioriture di stagione nelle aiuole pensile nel giardino
Domenica e lunedì, giochi per tutta la famiglia al Museo del fiore (ore 10-13 e 15–19): fiori, insetti giganti, pronubi da aiutare, versi degli animali del bosco da indovinare e binoculari per osservare da vicino fiori ed insetti, grandi mosaici di fiori e molto altro. Per finire, passeggiata al Bosco del Sasseto di Torre Alfina. Info e prenotazioni: 0763.730246; 388.8568841; www.laperegina.it
 
L'associazione Antico Presente propone lunedì "una immersione antropologica" nella memoria e nella cultura del piccolo borgo di Blera, grazie al tradizionale pellegrinaggio che arriva al Santuario di S. Vivenzio dopo aver percorso 12 km punteggiati da preghiere e canti popolari percorrono. All’arrivo viene celebrata una messa all’aperto, si pranza e dopo antichi rituali i pellegrini ripartono per ritornare a Blera. Visita alla grotta che conserva tracce di antichi affreschi  (XII e XIII sec.) e il santuario ricco d ex voto dove si respira ancora grande devozione verso il Santo e una realtà di altri tempi. A seguire visita al sito di Norchia (a 2 km dal Santuario), una delle più scenografiche Necropoli rupestri etrusche. Conducono le guide Sabrina Moscatelli e Giuseppe Di Filippo. Appuntamento: ore 11,  a Cinelli (località nei pressi di Vetralla) al Bar "Il gatto e la volpe" sulla strada statale 1bis Aurelia. Info: 0761.470093.
 
Sempre lunedì, l'associazione Percorsi Etruschi punta su Vulci, il sito archeologico dove la storia si mescola alla bellezza della Maremma. Passeggiata tra le rovine della più importante città stato etrusca, e quindi dell'area naturalistica del Parco. Tutto il giorno, pranzo al sacco; adatta a tutti. Info e prenotazioni: 327.4570748; 320.3149587
 
A Vitorchiano, borgo medievale alle porte del capoluogo, visite guidate al torre e al palazzo comunale, sabato e domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Il Palazzo Comunale di Vitorchiano, risalente al XV secolo, è uno dei più belli della provincia di Viterbo.  Da non perdere la sala del consiglio e la torre, dalla cui sommità è possibile ammirare il panorama che circonda il paese. Ultimo aggiornamento: 21 Aprile, 14:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma