Verona, polizia sventa truffa online milionaria a grande azienda veneta

EMBED
(LaPresse) Sventata truffa online milionari ai danni di un'importante impresa veneta. A rendere possibile il salvataggio, la segnalazione di un dirigente dell'azienda, che ha immediatamente attivato le indagini della polizia di Verona. Lo staff dell’Ufficio contabile della società era stato contattato dal sedicente Ceo del Gruppo e, nella convinzione di comunicare con i vertici del gruppo industriale, indotto ad effettuare dei bonifici destinati a un conto corrente estero per un importo complessivo di più di un milione di euro. “Si tratta - sottolineano le forze dell'ordine in una nota - di una truffa che di solito si perfeziona anche attraverso l’attività di profilazione web e analisi degli account social dei dirigenti e dipendenti della Società, con l’acquisizione di preziose informazioni sulle dinamiche e i rapporti societari”. La Polizia Postale, ricevuta la segnalazione, ha subito attivato i canali internazionali di cooperazione di polizia attraverso l’Unità di Informazione Finanziaria della Banca d’Italia, bloccando la transazione e restituendo l’ingente somma di denaro prima dell’effettivo trasferimento verso conti esteri, grazie anche alla tempestività della segnalazione e alla celerità di intervento degli operatori specializzati.