Gli urtisti? «Quella è la mafia ebraica»: frasi choc a Radio Globo

EMBED
di Marco Pasqua

Gli urtisti agiscono secondo "metodi mafiosi" e "ghettizzano". E' una delle affermazioni che sono state fatte, in diretta, da un radioascoltatore di Radio Globo, a proposito della vicenda degli urtisti e delle relative polemiche. Affermazioni senza alcun contraddittorio: i conduttori non hanno contestato l'accostamento tra le persone di religione ebraiche e la mafia. L'ascoltatore, che si è presentato come Davide, ha dichiarato di essere un dipendente del Comune di Roma. «Ho visto come operano - ha poi sostenuto - quando devono ricevere e chiedere le cose. Hanno aggredito il consigliere comunale Andrea Coia. Sono queste le metodologie che usano per chiedere le cose. Sono mafiosi». Quando i conduttori suggeriscono "squadristi", l'interlocutore aggiunge: «Sì, lo hanno corcato (Coia, ndr)».

Leggi anche:-> Urtisti in rivolta, sit in e lite con gli altri ambulanti a Fontana di Trevi
Leggi anche:-> Roma, la protesta degli urtisti a Fontana di Trevi

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani