Cervelli connessi grazie al web, la scoperta di un ricercatore italiano

EMBED
Due cervelli collegati tra loro attraverso internet e pc all'università di Washington: la mano si muove grazie al pensiero di un altro. Intervista di Laura Bogliolo la ricercatore italiano protagonista dell'esperimento: http://bit.ly/12W4k5V

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti