Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Massimo Ranieri: «Andrei a Sanremo come conduttore. Maradona? Un genio immortale»

EMBED

‘Qui e Adesso’ è il nuovo progetto di Massimo Ranieri, diciassette brani tra successi, brani rimasti defilati e inediti. Dagli Anni ’60, Ranieri ha attraversato musica, teatro e televisione raccontando spesso l’amore, tema di confronto anche con le nuove generazioni. “Sono vecchio per andare a Sanremo in gara, lasciamo spazio ai giovani a meno che non mi propongano la presentazione o la direzione artistica. Farei molto volentieri il conduttore forse, mi piacerebbe molto; fare il direttore invece richiede molta più responsabilità. E poi chi sono io per giudicare le canzoni?” ‘Qui e Adesso’ è anche un progetto per la tv, quattro appuntamenti in prima serata su Rai3 a partire dal 3 dicembre. Lo show , tra l’altro, ha subito lo slittamento di una settimana a seguito della notizia della morte di Diego Armando Maradona. “È stata una delle dimostrazioni d’affetto e di stima per un genio del calcio. Diego, come tutti i geni, è immortale, se ne è andato solo fisicamente ma è tra noi.”
Ligabue racconta i suoi 30 anni di musica in 77 singoli