Virus Cina, controllati 200 passeggeri a Fiumicino: stanno bene

EMBED
Scatta anche a Fiumicino il protocollo per contrastare il virus cinese, che spaventa sempre di più: scannerizzate e messe in quarantena 202 persone arrivate dalla città di Wuhan, focolaio della malattia, anche se nessuno presentava i sintomi. Stanno tutti bene. Almeno 17 i morti accertati in Cina, rientra invece l'allarme in Russia, dove era stato segnalato un caso a San Pietroburgo. Gli esperti stanno cercando di capire, intanto, l'origine del nuovo coronavirus: potrebbe essere stato trasmesso all'uomo dai serpenti. L'esito della ricerca, condotta da scienziati cinesi, pubblicato dal Journal of Medical Virology.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti