Tav, Toninelli: «L'opera era e resta inutile»

EMBED
Il ministro Toninelli, in una diretta Facebook, ribadisce la sua posizione sulla Tav dopo il via libera all'opera del premier Conte. "Era e resta inutile", dice il Titolare dei Trasporti e delle Infrastrutture. "Nessuno ha smentito la nostra analisi costi benefici, che ha acceso un dibattito nel Paese e nel Governo”, spiega l'esponente M5s, aggiungendo però di non aver mai avuto "un approccio ideologico nei confronti dell’opera, nonostante sapessi che si tratta di un bidone". Poi una frecciata alla Lega: "Speriamo si dia da fare per portare al Ministero un sottosegretario, visto che qui non c’è l’ombra di un leghista da mesi".

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti